AFA / (Un post palindromo)

C’è crisi, dappertutto.

Da oggi a condire tutto c’è pure il caldo.

Ieri 36°C a Torino e noi inscatolati in un palazzetto a vedere una partita di basket, urlando e scalpitando, infiammati sin dal primo minuto, uno accanto all’altro come polli allo spiedo in rosticceria.

Uno spettatore che fosse passato di lì per caso avrebbe pensato di trovarsi nell’anticamera dell’inferno.

In città chi non dispone di un condizionatore combatte come può (io per esempio ho dormito nella doccia. In piedi, come i cavalli).

Che poi con il caldo tutto si ingigantisce, si amplifica.

Un tratto di strada al sole diventa la Parigi-Dakar, la tastiera tiepida del portatile un fornetto a microonde, un banale malumore si trasforma in un cataclisma psicologico.

Anche la natura sembra riprendere forza.

Gli insetti lievitano di numero e dimensioni (ieri ho schiacchiato una zanzara così grossa che non ronzava nemmeno. Cinguettava).

I rituali ablutori si moltiplicano: da una doccia al giorno si passa ad una ogni pasto.

Si consultano più volte i siti delle previsioni meteo, nella vana speranza che portino buone notizie.

E’ in questi momenti che ringrazi che abbiano già inventato cose come lo sciroppo alla menta, i frigoriferi e il Raid Anti-Zanzare.

E quando si avrebbe voglia di sguazzare come una foca monaca in piscina, non rimane che consolarsi così:

Advertisements

Una Risposta to “AFA / (Un post palindromo)”

  1. simogranata Says:

    ma che bastardo il bimbo che vuole buttare il miciogatto nell’acqua 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: