Tributo ad una notte di piena estate

Ogni tanto trovo piacevole gironzolare in macchina senza una meta precisa.

Soprattutto quando è buio e la città si trasforma in un dedalo placido di marciapiedi e vie che ogni volta finiscono per accompagnarmi sulle colline vicine.

Allora lascio che la sera pulita filtri attraverso due dita di finestrino aperto, mentre il piede si fa molle perchè tanto chi mi corre dietro?

Questa era una di quelle sere.

Uguale a tante altre e per questo speciale.

Con il naso per aria a cercare una stella che scivoli giù che puntualmente non arriva, anche se ad aspettarla troverebbe un comitato d’eccezione, un’orchestra sinfonica di grilli seguita da una fanfara di silenzio.

Chissà se ha davvero qualcosa di così importante da fare da perdersi tutto questo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: